GIRO NELLA STORIA PERSIANA

Tehran - Hamedan - Kermanshah - Khorramabad - Ahvaz - Shiraz - Yazd - Isfahan - Kashan

Durata

16 giorni

Prezzo

A partire da 1760 euro

Zona

Persia Centro Ovest

Periodo Consigliato

Primavera e Autunno

Giro nella storia persiana è un tour alla scoperta delle antiche origini storiche dell’Iran, i luoghi che visiterete ripercorrono le tappe che hanno portato alla formazione del regno di Persia, dall’inizio della civiltà Mesopotamica fino al periodo Safavide, l’ultima dinastia del regno. Si inizia con la capitale Teheran che è la più popolosa città dell’Iran. Si prosegue verso ovest ad Hamedan, situata in mezzo alle montagne di Zagross per scoprire delle grotte con un’origine antichissima. Si continua il viaggio verso ovest a Kermanshah, la città Curda con tracce del periodo Sassanide. Ci rechiamo a Suza e Dezful che ci riportano indietro nel tempo, all’inizio della civiltà Mesopotamica. Ahvaz e Shushtar, altre due città sul fiume Karun ci svelano i loro segreti e la loro antica origine. Il viaggio prosegue verso Persepoli, capitale dell’Impero Persiano, situata in prossimità di Shiraz, la “città dell’amore”, “dei fiori” e “della poesia”. E’ la volta di Yazd, affascinante città in mezzo al deserto nel centro dell’Iran. Infine si giunge alla capitale del periodo Safavide: Isfahan, città ricca di architettura e storia.

GUARDA LE FOTO

I viaggi sono organizzati direttamente da PrimaVia

DETTAGLI DEL TOUR

GIORNO 1 - TEHRAN

Partenza da Milano col volo di linea, arrivo a Tehran. Sistemazione in albergo.Tehran è la capitale dell’Iran, situata nel nord del paese, ai piedi dei monti Alborz, con 1200 m di altitudine con 12 milioni di abitanti.

Ospita quasi la metà delle attività industriali del paese, soprattutto legate al settore automobilistico, delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, delle armi, del tessile, dello zucchero, del cemento e dei prodotti chimici.

GIORNO 2 - TEHRAN

La giornata è dedicata alla visita di Tehran alle sue radici storiche.

La visita della città comprenderà in particolare: Museo Nazionale, Palazzo Golestan, Museo di Tappeti, sentiero Darband.Altre opzioni in alternativa: Museo di Gioelli, Complesso di Sa’d abaad, Torre di Milad, Camminata serale su Ponte Tabiat.

N.B.: A Tehran il Lunedi sono chiusi i seguenti musei: Nazionale, Tappeto, Vetro e Ceramica e Palazzo reale di Saad abad. Invece sono aperti il Museo dei Gioielli e Palazzo reale di Golestan.Pernottamento a Tehran.

GIORNO 3 - HAMEDAN

Prima colazione e partenza per Hamedan e la direzione sarà nord di Hamedan a quasi 70 km di città a visitare uno spettacolo tutto naturale; le grotte di Ali Sadr e dopo arrivo a Hamedan.La visita della città di hamedan comprende: Mausoleo di Avicenna, Mausoleo di Baba Taher, Cupola di Alavian, Tomba di Ester e Mordecai, Ganjnameh. Cena e pernottamento in albergo a Hamedan.

E’ dominata dall’alto monte Alvand. È situata sul versante nord‐orientali dei monti Zagros, ai piedi del monte Alvand (3.574 m). È ritenuta la più antica città dell’Iran; degli scavi hanno portato alla luce le rovine dell’antica Ecbàtan.

GIORNO 4 - KERMANSHAH

Dopo la colazione, partenza per Kermanshah.Visiteremo: Tempio di Anahid a Kangavar ‐ Bisotun (basso rilivei del tempo Achamenidi)‐Pernottamento a Kermanshah.

Kermanshah è il capoluogo dell’omonima regione e provincia situata nell’Iran occidentale. Si trova a 521 km da Teheran e a circa 80 km dalla frontiera irachena, alle pendici dei monti Zagros, a 1.392 m di altitudine. Gli abitanti sono in maggioranza Curdi di origine sunnita appartenenti a diverse tribù, si sono per la maggior parte insediati dopo la seconda guerra mondiale. Parlano il dialetto meridionale curdo.

GIORNO 5 - KERMANSHAH

In mattinata giro nel Tarike Bazar, Taq-e Bostan (Sassanidi) – hammam-e Hassan khan -Tekkie Moavenoilmolk. Pernottamento a Kermanshah.

GIORNO 6 - KHORRAMABAAD

Mattina partenza per Khorramabaad (4:15’ h.)

Visita al Castello di Falakolaflak al cui interno sono conservati preziosi oggetti di bronzo. Nel pomeriggio un tuffo nel bazar.

Cena e pernottamento a Khorramabaad.

GIORNO 7 - SHUSHTAR- SUSA/ CIOQAZANBIL- AHVAZ

Dopo colazione continuiamo verso Susa, la città antica della civiltà persiana. Facendo strada per Ahvaz si visita Choqazanbil; la magnifica zigurat di mattoni del XIII secolo A.C e il sistema idraulico di Shushtar; è un insieme di strutture che, già nel V secolo a.C , rifornivano gli abitanti di risorse idriche.

Verranno visitati anche i seguenti locali : Tomba di Daniele – Città antica di Susa -Zigurat – Apadana (sala del palazzo di Dario). Ponte di Kaun ad Ahvaz. Pernottamento ad Ahvaz

Distanza da Shushtar ad Ahvaz: 442k.m / 1:40′

Ahvaz è il capoluogo del Khuzestan, situato sul fiume Karundove. Questa città si trova nella parte sud occidentale del Paese, quasi ai confini con l’Iraq.

GIORNO 8 - SHIRAZ

Giornata intera dedicata al giro storico a Shiraz. La Visita turistica della città comprenderà in particolare: Cittadella di karim Khan Moschea e il bazar di Vakil, Tombe dei poeti persiani (Saadi e Hafez), Giardini Eram e Narenjestan. Cena e pernottamento a Shiraz.

Shiraz è una città raffinata e colta ed è localizzata nella regione di Fars. All’epoca del suo maggior splendore era soprannominata città del sapere, città delle rose, città dell’amore, città dei giardini. Era di richezza, di cultura, di poesia e di vino. Ha una popolazione di 1.324.055 abitanti ed è per dimensione la quinta del paese. E’ stata la capitale della Persia durante la dinastia Zand dal 1750 al 1794, mentre durante la dinastia Qadjar la capitale fu trasferita a Tehran. Sono molte le meraviglie architettoniche di Shiraz, ne è un esempio il quartiere reale degli Zand.

GIORNO 9 - SHIRAZ

Prima colazione e  visita alla splendida moschea Rosa ( Nasirolmolk )

Andremo a scoprire il palazzo Narenjestan e il giardino Eram. In seguito visiteremo: la Cittadella di Arg che comprende il palazzo Reale, Hammam e la Moschea.  Alla fine un tuffo nel Bazar. Il pernottamento a Shiraz.

GIORNO 10 - PASSARGAD - YAZD

Prima colazione e partenza per Persepoli, distanza Shiraz- Persepoli: 61,9 km/ 60′:00

La giornata di escursione nel complesso Persepolis poi Naghshe Rajab e Naghshe Rostam, alla fine salutiamo Ciro il grande a Passargad.

Cena e prenottamento vicino Passargad.

GIORNO 11 - YAZD

La visita comincia con la parte storica di città e Verranno visitati in particolare: Complesso di Amir Chakhmaq, Bazar e moschea del Jameh, Quartiere di Fahadan e Prigione di Alessandro, Cupola di 12 Imam, Tempio del fuoco.Pernottamento a Yazd.

GIORNO 12 - YAZD

Prima colazione e partenza per Isfahan via Naein. Visiteremo: la Moschea Jameh di Naien, Vecchi ponti sul fiume Zayande rud (Si‐o seh pol – pol‐e khaju). Cena e pernottamento ad Isfahan

GIORNO 13 - ISFAHAN

L’intera giornata è dedicata alla visita della città:
Comincia con la stupenda piazza centrale di Naqsh Jahan, denominata “Immagine del Mondo” come l’aveva definita lo scià Abbas il Grande. Questa piazza ospita le testimonianze architettoniche più maestose del mondo islamico. E’ il centro di gravità dei principali monumenti della città: è circondata dalla moschea dello Sceicco Loft Allāh, dalla moschea dello Scià, dal palazzo reale Ali Qapu e dal Bazaar di Gheisarie. La piazza Naqshe Jahan fu registrata nella lista del patrimonio culturale nazionale nel 1935 e nella lista del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO nel 1979. E’ la seconda piazza più grande del mondo dopo quella di Pechino Nella piazza Naghsh‐ e Jahan (Patrimonio Dell’ Umanità) saranno visitati: Palazzo reale Ali Qapu, Grande Bazar, Moschea dello Sceicco Lotf Allāh, Moschea dello Scià.

Alla fine della giornata la cena e pernottamento ad Isfahan. E’ una città nel centro dell’Iran a sud di Tehran, ed è la capitale della provincia di Esfahan. I Persiani la denominarono “Nesf‐e‐Jahan”, che significa “metà del mondo”. E’ ben nota per le bellezze architettoniche e per i suoi giardini pubblici. Grazie ai suoi mosaici dipinti a mano e alla magnifica piazza, è considerata una delle più belle città del mondo. E’ nota per i suoi bei tappeti, per i coloratissimi tessuti e per l’acciaio di filigrana d’argento.

GIORNO 14 - ISFAHAN

Prima colazione e si continua la visita di Isfahan.Vedremo: Museo e palazzo Chehel Sotun (Patrimonio Dell’Umanità), Palazzo degli Hasht Behesht, Cattedrale Vank. Pernottamento Isfahan.

GIORNO 15 - ABIANEH‐ KASHAN

Dopo colazione partenza per l’oasi di Kashan, durante il viaggio si visiterà il peculiare villaggio di Abianeh.
Si visiterà: Escursione nel villaggio Abianeh, Giardino Fin Kashan (Patrimonio Dell’Umanità) “Case storiche” di Borujerdi, Tabatabei o Ameri, Moschea di Agha Bozorg.

Abianeh è un villaggio, patrimonio storico dell’UNESCO. Il borgo si caratterizza per il colore ocra delle case, caratteristica legata alla presenza di minerali come l’ossido di ferro nel terreno. Le case sono costruite con mattoni crudi, ottenuti da un impasto di acqua, paglia e terreno argilloso. Il paese è noto anche per i colorati costumi tradizionali indossati dalle donne, le cui origini sono molto antiche. Una fortezza sassanide domina il borgo.Kashan situata nella regione di Esfahan. Il suo nome deriva dalla parola “kashi” che significa piastrella, denominazione assunta grazie all’intensa produzione della piastrella invetriata. Altre attività produttive sono quelle della ceramica, dei tappeti e tessuti, in particolare del velluto e di profumi, come l’acqua di rosa.

GIORNO 16 - PARTENZA PER ITALIA

Partenza per Italia.

ALBERGHI

PREZZO

PERSONE

Alberghi 3 e 4 stelle
A partire da 1760 euro
Per persona in un gruppo da 15
 
Alberghi 4 e 5 stelle
A partire da 1960 euro
Per persona in un gruppo da 15
       
Servizi primavia iran

POTREBBE INOLTRE PIACERTI

Anima della Persia 8 giorni

Un salto nel deserto 12 giorni

Giro nella Storia Persiana 16 giorni

Il fascino della natura del sud 12 giorni

PRIMAVIA

  •   Via Ruggero di Lauria 15, Milano

  •    Tel/Fax: (+39) 02 39443696

  •    Mobile: (+39) 3271767707

  •     Mail: info@primavia.it

              

CONTATTACI

Privacy & Cookie Policy | Disclaimer | Help

© Copyright 2016 - PrimaVia S.r.l. | P.IVA: IT08790080967