PrimaVia

LA CUCINA PERSIANA

La cucina persiana ha origini antichissime ed è una perfetta sintesi di tradizione e cultura. È possibile far risalire la cucina tipica Iraniana a 2500 anni fa con Ciro il Grande che  favorì lo sviluppo della cucina a corte.

 

La cucina è regionale, gli ingredienti e modo di cucinare cambiano dal nord al sud e dall’ovest all’est. Le regioni del nord risentono dell’influenza turca e armena, mentre quelle del nord-est risentono dell’influenza indiana e il piccante è caratteristico del sud. 

 

Gli stili culinari iraniani sono il prodotto delle interazioni storiche con le cucine delle regioni limitrofe, tra cui quella caucasica, quella curda, quella turca, la cucina greca, asiatica centrale e la cucina russa. Attraverso la dinastia Mughal Persianizato, gli aspetti della cucina iraniana sono stati adottati dalla cucina indiana del nord.

 

I piatti tipici iraniani sono costituiti da combinazioni di riso con carne (come agnello, pollo o pesce), verdure (come le cipolle e varie erbe) e noci. Le erbe verdi fresche vengono spesso utilizzate, insieme a frutti come prugne, melograno, cotogne, prugne, albicocche e uva passa. Caratteristici aromi iraniani sono lo zafferano, il lime secco, la cannella e il prezzemolo.

 

GLI ANTIPASTI (MAZE)

A base di verdure e  accompagnati dal pane tradizionale (Naan)

la cucina persiana

I PIATTI PRINCIPALI

Durante i pasti si cerca di abbinare un ingrediente caldo con uno freddo, sono abbinamenti e regole non scritte ma che derivano dalla medicina tradizionale Iraniana.

La cucina persiana
La cucina iraniana

PRIMAVIA

  •   Via Ruggero di Lauria 15, Milano

  •    Tel/Fax: (+39) 02 39443696

  •    Mobile: (+39) 3271767707

  •     Mail: info@primavia.it

              

CONTATTACI

Privacy & Cookie Policy | Disclaimer | Help

© Copyright 2016 - PrimaVia S.r.l. | P.IVA: IT08790080967